image

Safari fotografico della Murgia Materana

Itinerario fotografico nella Murgia Materana e nel Parco Storico Archeologico e Naturale delle Chiese Rupestri del Materano.
image
Non tutti sanno che Matera è immersa in un territorio incredibilmente bello e selvaggio ricco di storia e paesaggi mozzafiato. Sono luoghi difficilmente raggiungibili e poco frequentati dai turisti che affollano Matera, bisogna conoscere i percorsi o farsi guidare per potervisi addentrare e scoprirne i tesori che nasconde. Parliamo di un canyon profondo oltre cento metri in cui scorre il torrente Gravina di Matera. La gravina si estende per più di venti chilometridal dal confine con la Puglia, costeggia i Sassi di Matera e arriva fino alle pianure del metapontino dove sfocia nel fiume Bradano.
  • Murgia Materana e Parco Murgia
  • Murgia Materana e Parco Murgia
  • Murgia Materana e Parco Murgia
  • Murgia Materana e Parco Murgia
La Murgia materana è un territorio abitato senza sosta da mezzo milione di anni che conserva intatte le testimonianze del suo passato. In una sola giornata è possibile passare dalle grotte e i ripari sotto-roccia dei primi abitanti neandertaliani del paleolitico, fino agli insediamenti neolitici dei primi coloni giunti dall’oriente 9500 anni fa, passando attraverso la cultura magno - greca e latina, fino a agli insediamenti monastici bizantini e medievali.

La roccia calcarea di cui sono fatte le murge cambia colore in base alle stagioni e alle ore del giorno. La luce si modifica passando da toni marcati, aspri e freddi delle giornate luminose invernali, che qui sono tante, alle tonalità tenui e dorate del primo mattino fino a quelle rosse e infuocate del tramonto. Sono tante le occasioni per fare delle bellissime foto.
  • Matera Murgia Parco
  • Matera Murgia Parco
  • Matera Murgia Parco
  • Matera Murgia Parco
  • Matera Murgia Parco
  • Matera Murgia Parco
La vegetazione è quella tipica della macchia mediterranea con particolari tipi di essenze autoctone che colorano la primavera e l’autunno. Una incredibile varietà di fiori punteggia i percorsi durante tutto l’anno, per gli appassionati della macro un vero paradiso di fiori, insetti e farfalle. Chi ama il bird watching può avere la fortuna di imbattersi nel Capovaccaio, una rarissima specie di avvoltoio che passa l’estate lungo le scoscese rive della gravina insieme alla rarissima Cicogna Nera che qui nidifica. E’ facile incontrare e fotografare altri rapaci, primo fra tutti il Nibbio, re incontrastato della lucania o il Grillaio, il falchetto che nidifica a Matera e che qui ha la sua più imponente colonia europea. Lungo le rive del torrente è possibile incontrare anche la Ghiandaia Marina, l’Upupa e il Passero Solitario e diverse specie di anatidi.
image
  • Safari-fotografico-Matera
  • Safari-fotografico-Matera
  • Safari-fotografico-Matera

Informazioni e prenotazioni

Il safari fotografico prevede la presenza di uno o due fotografi esperti e conoscitori del territorio.
Il percorso può variare in base alle stagioni e agli orari e viene stabilito sulla base delle esigenze del gruppo.
Durata: 3h
Il costo per persona è di €50,00; la quota diminuisce di €5,00 a persona fino a 6 persone.
Oltre le 6 persone, fino a un massimo di 12, i fotografi saranno 2 e le quote sono calcolate come se si tattasse di due gruppi.

Per prenotare:
Messaggia su WhatsApp
Tel. +39 351 9645305
Info@matera.cloud

Informazioni e prenotazioni

Il safari fotografico prevede la presenza di uno o due fotografi esperti e conoscitori del territorio.
Il percorso può variare in base alle stagioni e agli orari e viene stabilito sulla base delle esigenze del gruppo.
Durata: 3h
Il costo per persona è di €50,00; la quota diminuisce di €5,00 a persona fino a 6 persone.
Oltre le 6 persone, fino a un massimo di 12, i fotografi saranno 2 e le quote sono calcolate come se si tattasse di due gruppi.

Per prenotare:
Messaggia su WhatsApp
Tel. +39 351 9645305
Info@matera.cloud
flagHome×